mercoledì 2 settembre 2009

IL GIARDINO

"Il mondo è così vuoto
se si pensa soltanto a
montagne, fiumi e città;
ma conoscere qualcuno
che pensa e sente con noi
e che, seppur lontano,
ci è vicino nello spirito,
ci fa sembrare la Terra
un giardino abitato.

(Goethe)

10 commenti:

  1. E' vero un sentire comune e la forza di un pensiero affettuoso, annullano le distanze e trasformano le cose che guardiamo, perchè colorano il nostro vivere. Un bacio Pastosa

    RispondiElimina
  2. Che bella poesia..quasi delicata , e nella sua solo apparente semplicità completa e perfetta .

    Grazie.

    un bacio

    RispondiElimina
  3. Ciao Miciosa,
    come vivremmo senza i buoni sentimenti?
    Basta vedere i film...e tu ne sai qualcosa...dove ci sono odio, cattiveria, indifferenza prevalgono il nero, il buio, il freddo....
    Dove invece c'è l'amore in tutte le sue forme c'è luce, calore e colore!

    Ti abbraccio grrrrrrroooonnnn

    RispondiElimina
  4. Cara Alessandra,
    sono perfettamente d'accordo con te.

    ti abbraccio e mando una carezza ad Elliot

    RispondiElimina
  5. ..un giardino i cui fiori rivelano i colori variopinti della gioia e i profumi intensi del sentimento...una bella composizione,cara sorellina,nata da una verità profonda,la tua sorellina patri

    RispondiElimina
  6. Goethe la sapeva lunga...
    bel post Pasticcino dolcissimo..

    RispondiElimina
  7. Ciao Psticcino,bellissime parole in questa poesia...Serena serata.

    RispondiElimina
  8. Mia Carissima Patri,
    come dice anche la cara Felì gli affetti e la comunione di pensiero sono il colore della nostra vita.

    ti abbraccio forte sorellina ;-)

    RispondiElimina
  9. eh si carissimo Massimo,
    probabilmente Ghoethe parlava con cognizione di causa!

    un grande abbraccio :-)

    RispondiElimina
  10. Grazie Frufru,
    il Poeta ha saputo descrivere bene questa verità profonda.
    Serena serata anche a te

    RispondiElimina