mercoledì 1 aprile 2009

RONDINELLA SALENTINA

Rondinella, che voli sul mare
vieni, devo dirti due parole,
devo tirarti una penna dall'ala
devo scrivere una lettera al mio amore.
Portala bella, bene sotto l'ala
che non si strappi quello scritto d'amore
quando arrivi non gliela mostrare
se non ti mostra l'anima ed il suo cuore.
Cranineddhra, ci marchi lu mare,
veni quantu te dicu ddo parole,
quantu te tiru nna pinna te l'ala,
ne scriu na lettera allu miu amore.
Portala beddhra, beddhra a sutta l'ala
cu nnu se scassa ddhru scrittu d'amore
quannu rrivi nu nne la mmusciare,
ci nu tte moscia l'anima e lu core.

(pillole Salentine)

20 commenti:

  1. Ehilà scatenatissima... ormai non ti ferma più nessuno.... brava!!! ne sono contenta...
    Bella questa pillola popolare...
    Ma povera rondine oltre ad essere senza una penna deve anche recapitarla...
    Ciao bella... buona giornata

    besitos

    RispondiElimina
  2. Bella questa filastrocca!!!
    Dolce e fresca come la primavera!!!
    ciaooo

    RispondiElimina
  3. ma ciao Paolaaaaa,
    pensa che la mia postina è sempre allegra anche con le ascelle depilate :-D

    che vuoi che sia una sola penna??
    ehehheheh

    besitossss

    RispondiElimina
  4. Ciao Anonimo,
    grazie e benvenuto nel mio angolino!

    posso solo chiederti di firmare la prox volta???

    Ti aspetto ciaoooooooo

    RispondiElimina
  5. Che bella poesia che hai scelto, in un dialetto a me particolarmente caro :-))
    ciao pasticcino a presto
    lupo_solitario

    RispondiElimina
  6. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  7. Ciao, ma oggi non è giornata di pesci?
    kisses e buona serata

    RispondiElimina
  8. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  9. Ciao Jessica,
    ho pensato di fare qualcosa di diverso visto quello che costa il pesce!!!!
    accontentiamoci di un volo di rondine.....

    buona serata smakkk

    RispondiElimina
  10. In dialetto è ancora più bella. Nostalgia Canaglia!

    RispondiElimina
  11. dolce e fragile
    amore
    alto e agile
    inferto nel petto
    del volatile
    sogni spazi siderali
    tocchi cieli fatali
    scosso dai venti
    non conosci stenti
    patri

    RispondiElimina
  12. Ciao Lupo Solitario,
    non sapevo avessi legami con il Salento (terra bellissima)
    Lieta di averti fatto cosa gradita.

    A presto

    RispondiElimina
  13. Ciao Nicole,
    Nostalgia??
    non dirmi che sei salentina!!

    Adoro il Salento....

    RispondiElimina
  14. Ciao Patri,
    benvenuta nel mio angolino!
    Grazie x questi bellissimi versi

    ti aspetto ancora

    buona serata

    RispondiElimina
  15. carinissima!!!
    dolce notte ;-))

    RispondiElimina
  16. Ciao Aglaia,
    dolcissima notte anche a te!
    un abbraccio

    RispondiElimina
  17. Ben vengano le rondini a portare la primavera e piume d'amore...
    Le rondini salentini poi sono le piu gradite...

    RispondiElimina
  18. posso dare anche la mia lettera al tuo postino?
    Bella questa canzone popolare. Grazie

    RispondiElimina
  19. Ciao Cuoco,
    le rondini sono sempre gradite,
    quando le vediamo volteggiare sopra le nostre case ci si apre il respiro.

    Sei del salento???

    RispondiElimina
  20. ciao signora in rosso, benvenuta!
    (in confidenza non è un gran che il mio postino, ma la postina si... una bella ragazza)

    e le canzoni popolari mi piacciono molto... ne cercherò ancora x altri post...

    un abbraccio.. a presto

    RispondiElimina